Libri > Per ragazzi > Premi letterari per ragazzi 2019, 5 libri candidati da leggere subito

BOOK SOUNDTRACK

20 . 02 . 2019

Premi letterari per ragazzi 2019, 5 libri candidati da leggere subito

Strega, Soligatto, Bancarellino, Cento, Orbil: cinque premi letterari per ragazzi tra i più prestigiosi hanno tra i libri candidati all’edizione 2019 cinque storie che non puoi non leggere.

Imperdibili per le storie narrate, per le giurie che li hanno scelti e per gli autori che li hanno scritti.

Noi li abbiamo letti e, neanche a dirlo, te li consigliano.


1 – Capriole nel temporale, di Katherine Rundell

Il premio: Premio Strega Ragazzi e Ragazze

Un premio assegnato a libri di narrativa per ragazzi pubblicati in Italia, anche in traduzione, tra il primo luglio dell’anno precedente e il 30 giugno dell’anno in corso. È promosso dalla Fondazione Bellonci, la stessa del Premio Strega per adulti, dall’azienda Strega Alberti Benevento e dal Centro per il libro e la lettura. Premia libri per lettrici e lettori dai 6 ai 10 anni e dagli 11 ai 15 anni. Al centro ci sono proprio i ragazzi lettori, che votano i libri che in assoluto hanno amato di più.

Premiazione: 1-4 aprile 2019

Categoria: +11 anni

 

Presentato alla Bologna Children’s Book Fair 2018, Capriole nel temporale è il romanzo d’esordio di Katherine Rundell. Racconta la vita di Wilhelmina, 12 anni, nata e cresciuta in Zimbabwe. Proprio come Katherine, che ha lasciato l’Africa per Oxford da adolescente. Come Will, la sua protagonista, l’autrice ha sofferto molto per il cambio di vita e di abitudini, dovendo adattarsi alla fredda Inghilterra. Una storia di libertà e rinunce, raccontata magnificamente.


2 – I figli del re, di Sonya Hartnett

Il premio: Orbil 

Il premo dell’Associazione delle librerie indipendenti per ragazzi, attiva dal 2006, che ha lo scopo di scovare e segnalare i libri pìù belli per bambini e ragazzi.

Premiazione: 1-4 aprile 2019

Categoria: narrativa 11-14 anni

Siamo nel 1940, in Inghilterra. Sfollati a Heron Hall, la lussuosa villa di campagna fuori Londra, i fratelli Cecily, 12 anni, e Jeremy, 14 anni, vengono magneticamente attratti dalle rovine di un antico castello.

Conoscere la storia di chi vi ha vissuto – un Duca potente e spietato e due giovani principi scomparsi – li catapulterà nel passato…

Una storia nella storia dalla quale i due fratelli emergeranno profondamente cambiati, più consapevoli della guerra che sta distruggendo l’Europa, ma anche fiduciosi nei confronti del futuro.


3 – Jack Bennet e la chiave di tutte le cose, di Fiore Manni

Il premio: Bancarellino

Istituito nel 1958 a Pontremoli, il “Bancarella per ragazzi” è un premio speciale, totalmente gestito dai ragazzi: sono giudici e spettatori  allo stesso tempo.

Premiazione: 18 maggio


Ti piacerebbe trovare una chiave che ti permetta di girare per infiniti mondi, in cui accadono le cose più strambe e si fanno incontri incredibili? Succede a Jack Bennet, 10 anni, mentre se ne va per le vie di Londra con una lunga sciarpa intorno al collo. La storia di Jack ci porta su mari senz’acqua e davanti a misteriose creature, facendoci palpitare, emozionare, e ridere anche, fino alla fine.


4 – Ghost, di Jason Reynolds

Il premio: Premio letteratura ragazzi Cento

Istituito nel 1978 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, il premio sostiene la lettura, aiuta le scuole di tutta Italia ad avere libri che altrimenti non riuscirebbero a trovare e ha come scopo quello di premiare i migliori autori.

Premiazione: primavera 2019

Categoria: Scuola secondaria di primo grado grado (11-14)


Si può essere più veloci della vita? Se lo chiede Ghost, il protagonista di questo libro, ma soprattutto se lo chiede Jason Reynolds, uno degli autori per ragazzi più bravi e interessanti del panorama letterario internazionale. Con questa e le altre  storie della sua Track Series Reynolds ha creato dei personaggi indimenticabili. Tutti vivono i problemi dell’adolescenza, cercando di mascherarli. Grazie alla sua capacità di raccontare loro storie, Reynolds riesce a far emergere le difficoltà e a superarle.


4 – Un anno nella foresta, di Emilia Dziubak

Il premio: Soligatto

Un progetto-premio di letteratura molto originale, perché assegnato dai bambini delle scuole dell’infanzia e primarie dei comuni di Pieve di Soligo e limitrofi (TV).

Premiazione: maggio

Categoria: 3-6 anni

Un viaggio sorprendente, che pagina dopo pagina, mese dopo mese, mostra come cambiano la foresta e le abitudini degli animali con il cambiare del clima e con l’avvicendarsi delle stagioni. Con una presentazione di tutti gli animali della foresta e un divertente labirinto per giocare.

TAG:    , , , , ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery