Cosa aspettarsi da Ragazzi della tempesta, l’acclamato YA di Elle Cosimano

Scritto da:
Redazione BookToBook
28 Ott 2020

Finalmente il momento è arrivato: dopo i successi ottenuti in patria Ragazzi della tempesta di Elle Cosimano è anche sugli scaffali delle librerie italiane.

Azione, magia e l’inevitabile romanticismo: gli ingredienti ci sono tutti ma Ragazzi della tempesta non è solo questo.

Ragazzi della tempesta

ACQUISTA IL LIBRO

Acquista su Mondadori StoreAcquista su AmazonAcquista su IBSAcquista su FeltrinelliAcquista su Rizzoli

Di cosa parla Ragazzi della tempesta

In una gelida notte d’inverno, Jack Sommers è chiamato a scegliere tra vivere per sempre, secondo le antiche leggi magiche di Gaia, o morire. Jack sceglie di vivere e in cambio da quel momento in poi sarà un Inverno. Come le altre Stagioni, ogni anno Jack deve dare la caccia e uccidere chi viene prima di lui. Le leggi di Gaia sono chiare: l’Inverno uccide l’Autunno, l’Autunno uccide l’Estate, l’Estate uccide la Primavera, la Primavera uccide l’Inverno. Questo significa che Jack uccide Amber. Amber uccide Julio. Julio uccide Fleur. E Fleur uccide Jack. Sono tutti addestrati a cacciare e uccidere, e tutti a turno muoiono.

«Ti offro una scelta, Jacob Matthew Syllivan» dice lei. «Vieni a casa con me e vivi per sempre, seguendo le mie regole. Oppure muori questa notte.» Casa. Un’ ondata di dolore s’innalza dentro di me. Le afferro il polso mentre il peso schiacciante del mio ultimo respiro mi fa sprofondare. Ti prego, la imploro. Ti prego, non lasciarmi morire.

Ma quando Jack e Fleur – Inverno e Primavera – sono attratti l’uno dall’altra contro ogni buon senso e regola della natura, la legge spietata che governa le loro vite eterne a un tratto diventa qualcosa di personale e di doloroso.

Ragazzi della tempesta, un YA tra Hunger Games e Jack Frost

Tutte le incarnazioni delle stagioni sono adolescenti immortali che passano la loro esistenza a cacciare e uccidere la stagione successiva. Se per certi versi potrebbe ricordare uno Young Adult di successo come Hunger Games ecco che l’autrice vira subito verso il folklore di Jack Frost realizzando così un fantasy dalle venature distopiche del tutto originale ricco di combattimenti, ribellioni, lavoro di squadra e l’imperdibile elemento romance.

«Seducente ed elettrizzante, Ragazzi delle tempesta è impeccabile e crea dipendenza.» Jennifer L. Armentrout, #1 New York Times  Bestselling Author

Un fantasy epico totalmente fuori dalle righe che, pur essendo il primo volume di due, non lascia in sospeso la storia con fastidiosi cliffhanger. Il cerchio si chiude ma la tempesta è ancora all’orizzonte.

Per approfondire