Libri > Consigli di lettura > Un mercoledì da lettori: le migliori uscite in libreria tra Sophie Kinsella, Deepak Chopra e Marcello Fois

BOOK SOUNDTRACK

10 . 06 . 2015

Un mercoledì da lettori: le migliori uscite in libreria tra Sophie Kinsella, Deepak Chopra e Marcello Fois

Dall’esordio letterario di Jonathan Galassi all'attesissimo ritorno di Marcello Fois: ecco i 5 consigli di questa settimana.

Un mercoledì da lettori

Hai paura di perderti le novità sullo scaffale della tua libreria preferita? Sei nel posto giusto, allora! Abbiamo preparato una bussola che ti permetterà di affrontare senza timori le novità in libreria questa settimana. Cominciamo?

La narrativa straniera

La musa è il primo romanzo di Jonathan Galassi. Racconta vizi, virtù e retroscena di quel mondo un po’ strampalato che è l’editoria. Una storia ironica e affettuosa, che parla di chi i libri li sceglie, li lavora e li pubblica: per chi sta dall’altra parte e i libri ama leggerli è una vera chicca. Come si legge nella scheda di presentazione,  «è anche e soprattutto una lettera d’amore rivolta a tutti coloro che scrivono, pubblicano, vendono e leggono libri: i libri che cambiano la nostra vita e che le danno forma». Assolutamente da non perdere!

La narrativa italiana

Luce perfetta, di Marcello Fois, è il terzo romanzo – conclusivo – della serie cominciata con Stirpe.  Il racconto della contemporaneità come un tempo eterno, una tensione drammatica costruita raccontando la vendetta, la colpa e il perdono. Passioni sopite e colpi di scena con sotto traccia un pensiero: «non è facile stabilire per quanto tempo una passione possa covare».

Per ragazzi

Dov’è finita Audrey? è il nuovo romanzo di Sophie Kinsella: la protagonista, stavolta, è un’adolescente che da molto tempo non mette più il naso fuori di casa. Indossa sempre grandi occhiali scuri, e non certo per fare la diva ma perché questo è il suo modo per proteggersi dalle persone che la circondano ed evitare il rapporto con gli altri. A scuola le è successo qualcosa di brutto che l’ha segnata, e ora è in terapia per rimettersi da attacchi d’ansia e panico. Il giorno in cui conosce Linus, però, molte cose per lei sono destinate a cambiare. Pagine lievi, sulle quali si ride e ci si commuove sinceramente.

Il saggio

Ho cambiato il mio destino, più esattamente un memoir, racconta la vita di Rachel Mwanza, diventata famosa nel 2012 con la partecipazione al film Rebelle, di Kim Nguyen, in cui recitava nei panni di un ragazzo-soldato (la parte le è valsa l’Orso d’argento come miglior attrice al Festival del Cinema di Berlino e una nomination agli Oscar). Accusata di stregoneria, Rachel ha vissuto dall’età di nove anni fino ai quattrodici nelle strade di Kinshasa e divenuta una shegué – così in Congo chiamano i “bambini di strada” – ha dovuto cavarsela sempre da sola, abbandonata e senza più casa. Per cinque anni ha sopportato miseria, fame, malattia, violenza, fino al giorno in cui si è presentata a un casting insieme ad altre duecento ragazzine. Il libro racconta la sua incredibile storia ed è un messaggio di speranza per tutti.

Bonus!

In tempi di Expo, che fa del cibo un argomento principe, ti suggeriamo infine il manuale dello scrittore e medico indiano Deepak Chopra, già autore di numerosi bestseller, intitolato Super Cibo. Combatti la fame emotiva con la saggezza del corpo. A quanto pare le ultime ricerche di medicina, tanto tradizionale quanto alternativa, hanno evidenziato come aumento di peso e carenze emotive siano strettamente connessi, portandoci a mangiare troppo: usiamo il cibo per compensare una mancanza di amore, di autostima, di pace. E se, prima della fatidica prova costume, invece che affrontare mille diete punitive e masochistiche provassimo a leggere i consigli di Deepak Chopra e a metterli seriamente in pratica? Chissà, magari scopriamo che si può dimagrire senza soffrire ma, al contrario, cercando di essere più felici. Sarebbe bello, non pensi?

TAG:    , ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery