> Digiworld > I podcast letterari su Spotify: cosa sono e quali ascoltare

BOOK SOUNDTRACK

28 . 05 . 2018

I podcast letterari su Spotify: cosa sono e quali ascoltare

podcast letterari

Lo sapevi che ci sono dei podcast letterari su Spotify?

Non importa che tu sia un appassionato di audiolibri o meno, i podcast letterari di Spotify possono piacere a chiunque ma, soprattutto, possono essere un’arma utile per chi non riesce mai a trovare il tempo per leggere.

Overcast, Spreaker e Anchor sono solo alcune delle piattaforme che a oggi forniscono contenuti audio gratuiti ed estremamente curati. Ma prima di persuaderti alla conversione definitiva al podcast, ti invito a sfogliare la sezione ad hoc di una piattaforma che sicuramente fa già parte della tua quotidianità: Spotify.

E no, non serve un account premium né una conoscenza pazzesca dell’inglese per potersi godere al meglio i podcast letterari: l’unico requisito necessario è un alzare il volume e mettersi un buon paio di cuffie.


5 podcast letterari da seguire su Spotify


via GIPHY

Slate’s Audio Book Club

Il tono è quello dell’omonima rivista: irriverente ma mai sprezzante. Il contenuto è presto detto: una sequela abbastanza approfondita di critiche o dibattiti su tutte le ultime novità editoriali statunitensi. Se non hai ancora letto il chiacchieratissimo Fuoco e Furia di Michael Wolff o l’esordio di Sally Rooney con Parlarne tra amici o il controverso Mio assoluto amore di Gabriel Tallent, questo potrebbe essere il podcast che fa per te.

Durata media: 50’

What Should I read Next?

Niente di più e niente di meno di quel che dice il titolo: stai per finire un libro e non hai la minima idea di quale sarà la tua prossima lettura? Niente paura, ci pensa Modern Mrs Darcy, una blogger americana che tramite interviste a lettori comuni raccoglie e racconta utili consigli per evitarti di rimanere fermo impalato a fissare gli scaffali della tua libreria senza sapere quale cominciare.

Durata: 55’

Fictional

Non solo contemporaneo. Se hai voglia di un classico ma la sola parola ti fa tornare in mente il tedioso professore del liceo, questo è il podcast che fa per te. Purtroppo le pubblicazioni non avvengono secondo un calendario ben preciso ma vale la pena seguirlo.

Durata: 35’

The Guardian Books podcast

Qui la parola passa direttamente agli autori chiamati a parlare dei libri altrui (imperdibile Gaiman su Kipling) o del proprio ultimo lavoro. Alcune puntate da recuperare? Jonathan Safran Foer su Eccomi, Ian McEwan su Nel guscio e Don DeLillo su Underworld. Altre chicche: la nascita del paperback e l’arte dell’editing.

Durata media: 40’

The Penguin Podcast

Il re dei podcast letterari: quindici anni di documenti audio della casa editrice più famosa d’Inghilterra in una playlist. C’è di tutto: conversazioni con autori, ispirazioni letterarie, Zadie Smith, Carlo Rovelli e tanto, tanto altro da ascoltare.

Durata media: 40’

TAG:    , ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery