> Mondo fantasy > Cosa aspettarsi da Figli di sangue e ossa

BOOK SOUNDTRACK

05 . 10 . 2018

Cosa aspettarsi da Figli di sangue e ossa

Figli di sangue e ossa

Caro lettore,

sono rare le occasioni in cui in casa editrice accendiamo i riflettori su un esordio ed è con vero piacere che vorremmo segnalarti Tomi Adeyemi, una giovane autrice che può già festeggiare una partenza bruciante in molti paesi.

figli di sangue e ossa cover 3D

Compralo su:

Amazon | Mondadori store | LaFeltrinelli.it | IBS.it | Libreria Rizzoli


Figli di sangue e ossa – 20 settimane consecutive in testa alla classifica YA del New York Times


Senza mai scendere oltre il terzo posto, diritti di pubblicazione venduti a 27 importanti editori internazionali, diritti cinematografici acquisiti a caro prezzo da Fox 2000, saltando la fase dell’opzione: gli elementi per riconoscere la nascita di un grande fenomeno internazionale ci sono già.

Una saga che sta piacendo ai ragazzi quanto agli adulti, tanto che poche settimane fa, quando il conduttore della celebre trasmissione The Tonight Show ha proposto agli spettatori di aiutarlo a selezionare il miglior romanzo dell’estate, Figli di sangue e ossa è risultato vincitore assoluto con 140.000 voti rispetto agli altri romanzi, tutti per adulti.


Com’è nato e quali sono le ragioni del successo di Figli di sangue e ossa?


A soli 23 anni Tomi partecipa ai Pitch Wars, una competizione in cui gli aspiranti autori hanno a disposizione pochi minuti per presentare il proprio romanzo.
La sua proposta è così convincente che sono 15 gli agenti editoriali a contendersi la possibilità di rappresentarla.

E hanno ragione, perché presto sono i maggiori editori americani a innamorarsene, tanto che l’anticipo pagato per averne i diritti di pubblicazione è stato tra i più alti della storia della narrativa per giovani adulti.

Immediatamente dopo, Fox 2000 decide di aggiudicarsene i diritti cinematografici.

Nella letteratura fantasy, tutti i bestseller sono accomunati dalla capacità di rielaborare gli elementi della tradizione in chiave profondamente originale. Tomi, di origine nigeriana, riesce a farlo attingendo alle radici della propria cultura, all’affascinante e per noi inesplorata mitologia yorubà.

Sono tanti i grandi autori scomodati dalla stampa per descrivere gli ingredienti di questo romanzo, J.K. Rowling, George Martin, Suzanne Collins… E sono tutti adatti perché Figli di sangue e ossa ha in sé magia, avventure mozzafiato, paesaggi immaginari straordinariamente vividi, combattimenti sanguinosi, amori inaspettati e una protagonista femminile fiera e indomabile.

Speriamo che anche tu come noi sia curioso di leggerlo e che diventi nostro alleato nel farlo arrivare ad altri lettori come te.

TAG:    , ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery