Libri > Gli autori > I consigli di Simone Moro per affrontare le sfide

BOOK SOUNDTRACK

11 . 10 . 2017

I consigli di Simone Moro per affrontare le sfide

Devo perché posso: la mia via per la felicità oltre le montagne

Simone Moro

«Scalo le montagne perché mi rende felice.» Chiunque senta parlare Simone Moro rimane affascinato e ricava una sensazione di benessere. Perché? Il segreto è la felicità. Eppure, nella sua vita Simone non si è certo sottratto alla fatica con le 54 imprese alpinistiche che ha portato a termine sulle vette più impegnative e insidiose del pianeta. La felicità nasce da un sogno e dalla forza e dalla determinazione con cui tentiamo di realizzarlo giorno dopo giorno, per tutta la nostra vita.

Ricco di episodi inediti dalle imprese alpinistiche di Simone Moro e trascinante come tutti i suoi racconti di esperienze in alta quota, Devo perché posso è una lettura utilissima e fortificante per chiunque di noi, anche se non muoviamo nemmeno un passo in montagna. Ma, come tutti, cerchiamo la felicità nei nostri sogni quotidiani. Continua per leggere alcuni insegnamenti tratti dal libro.

Simone Moro

Compralo su

Amazon | InMondadori | LaFeltrinelli | IBS.it


L’errore e il tradimento


– L’errore è funzionale al processo di evoluzione ed è necessario: i bilanci vanno fatti nel lungo periodo.

– Il tradimento è l’errore di valutazione rispetto a una persona, al suo comportamento in un contesto specifico.

– Il tradimento è un errore che brucia e mi toglie energie, ma anch’esso è uno spunto di apprendimento che considero fisiologico.


La paura e la morte


– Coraggio non significa assenza di paura.

– È fondamentale che io impari a gestire l’emozione: ascoltare la paura ed evitare di trasformarla in panico.

– Mi impegno a non soccombere alla paura, al dolore o alla rabbia e mi concentro sui mezzi, sull’ingegno, sulla forza che ho a disposizione per arrivare all’obiettivo.


Le risorse e gli alleati


– Le mie abilità personali sono una grande risorsa, sono mie alleate, soprattutto in condizioni difficili e circostanze avverse.

– L’ottimismo mi salva la vita. Alla base dell’ottimismo c’è l’orientamento alla soluzione dei problemi anche in situazioni che mi porterebbero più facilmente alla resa.

– Il senso di responsabilità applicato a ogni scelta che faccio mi permette di non sentirmi mai vittima di una circostanza, ma artefice della mia vita, a ogni passo.

TAG:    , , ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery