Libri > Consigli di lettura > Buon San Valentino: 10 libri e 10 copertine per dirlo

BOOK SOUNDTRACK

07 . 02 . 2019

Buon San Valentino: 10 libri e 10 copertine per dirlo

Cosa regalare a San Valentino a lui, o a lei?

Libri, è presto detto.

Quale biglietto scegliere per accompagnarli, per non essere banali, o ripetitivi?

Nessuno, perché i 10 libri che ti suggeriamo sono anche dei biglietti d’auguri: hanno delle copertine così belle e così eloquenti che basta guardarle per comunicare un messaggio d’amore.

Regalali senza incartarli, cinti da un nastro, aggiungendo una bella dedica sulla prima pagina. Chi ti ama capirà.

E se 10 non ti bastano, qui ne trovi tanti altri, pensati apposta per te e per il giorno di San Valentino.

 


Le alternative dell’amore, di Lorenzo Licalzi

Due storie d’amore, settanta anni di distanza. I destini di Tristan Dubois, scrittore parigino in crisi, e Wilfred Baumann, ex ufficiale nazista, tornato in Francia  per vivere nella grande villa che un tempo fu la caserma dei soldati, si incontrano per caso a Morgy, un piccolo paesino  della Borgogna. Lorenzo Licalzi li racconta mescolando ironia e passione, facendoci assaporare cibo, vino e sentimenti. E tanto amore: per la vita, per le idee, per chi si ama e per le storie che superano il tempo.

Da regalare a chiunque sia in cerca di una bella storia.


Tu che non sei romantica, di Guido Catalano

Anche il protagonista del nuovo romanzo di Guido Catalano è uno scrittore. La sua, però, non è una crisi lavorativa come quella di Tristan Dubois, il personaggio centrale de Le alternative dell’amore di Lorenzo Licalzi. La sua è una crisi di mancanza d’amore. E’ talmente solo, che si iscrive a Tinder. Riuscirà a trovare ciò di cui ha bisogno?

Dopo il successo di D’amore si muore ma io no, Guido Catalano torna al romanzo con una storia piena di baci, di poesia, di gatti, di sguardi, ma anche di guerra e di paura, di sesso e di magia. E amore, ovviamente: d’amore ce n’è così tanto che perfino tu – proprio tu, tu che non sei romantica – non riuscirai più a farne a meno, non solo a San Valentino.


Il numero più grande è due, di Fabrizio Caramagna

Chi conosce il sito aforismi.it conosce anche Fabrizio Caramagna, che ne è l’ideatore. Nel suo primo libro, l’autore compone un canzoniere d’amore e lo dedica a “Tutte le ballerine del carillon innamorate della musica rock”.

Un piccolo dono pieno di spunti da dedicare a chi si ama.


Io, te e il mare, di Marzia Sicignano

Prosa e poesia si alternano in questa storia tenera e coinvolgente, in cui il primo amore travolge i protagonisti lasciando loro la sensazione meravigliosa che, tutto a un tratto, il caos che hanno dentro trovi finalmente un punto intorno al quale sciogliersi, permettendogli di accarezzare quella felicità di cui fino a un momento prima avevano solo fantasticato.

Perché quando si è ragazzi e ci si ama, si può davvero tutto, persino regalarsi il mare.


Come battiti del mare, di Mirko Sbarra

“Il bacio è il complimento più bello che un uomo possa fare ad una donna. Perché prima di cominciare dalle labbra, ha origine nella mente, per poi passare dal cuore, ed infine rimanere depositato nell’immensità dei suoi occhi”.

Le poesie di Mirko Sbarra sono Come battiti del mare e racchiudono la bellezza, l’amore, la libertà, il sogno, la speranza, la ricerca della felicità. Sentimenti ed emozioni nei quali è davvero difficile non ritrovarsi a San Valentino.


Resti? di Riccardo Bertoldi

Una storia d’amore travolgente, quella di Irene e Andrea. Insieme sono inseparabili, come due pezzi di puzzle che si incastrano alla perfezione. La loro è un’estate fatta di lunghe passeggiate, di baci a fior di labbra, di notti in tenda in mezzo al bosco, a leggere l’uno per l’altra e confidarsi segreti. Poi però arriva l’autunno e Irene sparisce, lasciando Andrea con il cuore spezzato. Andrea deve scegliere se restare. E se resti, se sai aspettare, anche il dolore più grande può trasformarsi in un fiore splendente.


Fedeltà, di Marco Missiroli

Amare significa anche essere fedeli? E quanto possiamo essere infedeli verso gli altri se siamo fedeli a noi stessi? E’ questo il tema al centro dell’ultimo grande romanzo di Marco Missiroli, che arriva in libreria proprio il giorno di San Valentino. In una Milano vivissima, tra le vecchie vie raccontate da Buzzati e i nuovi grattacieli che tagliano l’orizzonte, e una Rimini in cui sopravvive il sentimento poetico dei nostri tempi, il racconto si fa talmente intimo da non lasciare scampo.


Buonanotte a te, di Roberto Emanuelli

Capita a tutti di credere nel destino. Ma il destino, a volte, è solo una scusa. Il destino esiste se noi ne siamo padroni: lui ti passa accanto, sta a te decidere se coglierlo al volo o lasciarlo andare. È quello che succede ai protagonisti di questa storia. Due coppie, due mondi apparentemente lontanissimi che si sfiorano come universi paralleli, con un unico vero punto di contatto: l’amore.

Ancora noi, di Ruth Jones

Kate e Callum hanno un passato: segreto, passionale, struggente. Diciassette anni prima, quando lei aveva vent’anni e lui era già sposato, hanno vissuto una storia che ha sconvolto le certezze e le esistenze di entrambi. Una di quelle storie che ti segnano per sempre. Poi è finita, per un motivo che nessuno dei due vuole davvero ricordare. Ognuno è tornato alla propria vita, ha ricostruito la propria felicità. Ma il passato ci trova sempre, soprattutto quando meno ce lo aspettiamo. E a volte torna a regalarci quella seconda possibilità, tanto a lungo sognata, quando ormai non ci speravamo più…


Non amarmi. Never, di Laura Kneidl

Il primo capitolo della serie, scritta dalla giovanissima Laura Kneidl, che ha conquistato i vertici delle classifiche in Germania e venduto oltre centomila copie in pochi mesi. Una grande storia d’amore che ci ricorda come nella vita vera, a volte, la perfezione stia nell’imperfezione.

TAG:    , , ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery