Libri > Consigli di lettura > 3 libri da leggere per conoscere la Rivoluzione russa

BOOK SOUNDTRACK

10 . 10 . 2017

3 libri da leggere per conoscere la Rivoluzione russa

I dieci giorni che sconvolsero il mondo

rivoluzione russa

Il 2017 è il centenario della Rivoluzione russa, anche se parlare di veri e propri festeggiamenti sembra essere impreciso. «Mentre un secolo dopo l’Occidente ricorda con documentari, libri e rassegne gli eventi che videro il 1917 sfrecciare dall’abdicazione dell’ultimo zar Nicola II al primo governo comunista al mondo in pochi mesi, il Cremlino fatica a formulare una risposta univoca su come trattare il centenario», scrivono su la Repubblica. Noi, come sempre, siamo certi sul da farsi: possiamo leggere per conoscere meglio gli eventi, oppure per immergerci nell’atmosfera di quegli anni. Ecco tre consigli di lettura: tutti gli altri li trovi nel nostro percorso!


I dieci giorni che sconvolsero il mondo, John Reed


«Settembre e ottobre sono i due mesi peggiori dell’anno russo. Sotto un cielo grigio e basso la pioggia non smetteva di cadere, inzuppando tutto. Si camminava su un fango spesso, sdrucciolevole, attaccaticcio, la nebbia gelida invadeva le strade. Nelle case gli uomini montavano la guardia a turno armati di fucile. Karsavina danzava un nuovo balletto al Teatro Mariinksij.» Così scriveva il giornalista americano John Reed, che nel 1917 si trovò a Pietrogrado proprio allo scoppio della Rivoluzione d’Ottobre. Assistendo in prima persona ai momenti decisivi dell’insurrezione, l’autore poté fornire un resoconto dettagliato delle giornate in cui i bolscevichi, alla testa degli operai e dei soldati, presero il potere e lo diedero ai Soviet. Un brano di storia breve, ma intenso e determinante, che Reed ha tradotto per l’Occidente, rendendo universale il messaggio delle giornate russe. Il suo racconto è una cronaca precisa e concreta che ci restituisce in tutta la loro pienezza gli episodi, i protagonisti e le passioni di un evento che ha segnato il corso del Novecento.


Il cavaliere d’inverno, Paulina Simmons


Leningrado, 1941. In una tranquilla sera d’estate Tatiana e Dasha, sorelle ma soprattutto grandi amiche, si stanno confidando i segreti del cuore, quando alla radio il generale Molotov annuncia che la Germania ha invaso la Russia. Uscita per fare scorta di cibo, Tatiana incontra Alexander, un giovane ufficiale dell’Armata Rossa che parla russo con un lieve accento. Tra loro scatta subito un’attrazione reciproca e irresistibile. Ma è un amore impossibile, che potrebbe distruggerli entrambi. Mentre un implacabile inverno e l’assedio nazista stringono la città in una morsa, riducendola allo stremo, Tatiana e Alexander trarranno la forza per affrontare mille avversità e sacrifici proprio dal legame segreto che li unisce.


Il dottor Zivago, Boris Pasternak


Un intellettuale russo, Jurij Zhivago, medico e poeta, durante i primi tre decenni del nostro secolo. La vita familiare, le sue estasi creative, il suo amore per Lara, moglie di un altro uomo, le vicende e i vagabondaggi della sua vita, i suoi momenti di felicità e di depressione sono visti sullo sfondo di una grandiosa descrizione della Russia negli anni a cavallo della rivoluzione bolscevica.

TAG:    , , ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery