Libri > Consigli di lettura > I 5 romanzi storici da leggere assolutamente

BOOK SOUNDTRACK

26 . 07 . 2015

I 5 romanzi storici da leggere assolutamente

Una porta aperta sullo scorrere del tempo, per sognare ad occhi aperti

migliori romanzi storici

Un’altra vita e un altro destino in un’altra epoca. È quello che tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo sognato. Cosa sarebbe stato di me, se fossi vissuto nel XVI secolo? Che tipo di vita avrei condotto, se fossi nato tra la prima e la seconda guerra mondiale? Per abbandonarsi a queste domande e trovare, almeno in parte, una ipotetica risposta, abbiamo selezionato 5 romanzi storici da leggere assolutamente. Sono una porta aperta sullo scorrere del tempo, per sognare ad occhi aperti.

 

Doerr

Il romanzo di Anthony Doerr, Tutta la luce che non vediamo, ha vinto quest’anno il premio Pulitzer, ricevendo un testimone ideale da Il cardellino, di Donna Tartt. La trama, in due parole, ve l’abbiamo raccontata dandovi anche 3 ragioni per leggere questo libro: a pochi giorni dallo sbarco in Normandia la cittadina di Saint-Malo occupata dai tedeschi resiste ancora alle truppe alleate. Marie-Laure, una bambina francese non vedente, incrocia il cammino di Werner, ragazzino tedesco esperto di radio, che per questa ragione è stato ingaggiato dalla gioventù hitleriana a scovare nascondigli partigiani. Da leggere: Tutta la luce che non vediamo, di Anthony Doerr.

Shafak

Nella Istanbul del XVI secolo, il giovane Jahan arriva in città per accompagnare Chota, l’elefante bianco che lo Scià dell’Hindustan ha mandato in dono al Sultano Suleiman. Il ragazzo dovrebbe dedicarsi esclusivamente, e per sempre, alle cure di Chota, invece diventa presto apprendista di Sinan, il Capo architetto reale. Sinan è un uomo saggio, pacato, sensibile, e sotto la sua guida Jahan si guadagna un lavoro di prestigio. Ma capisce presto che la vita non accetta di essere disegnata e progettata, come una moschea o un ponte. Pretende solo di essere vissuta. Anche quando sembra impossibile, come abbandonarsi all’amore per la principessa Mihrimah, la figlia del Sultano. Un incredibile romanzo di formazione, un’avventura romantica sullo sfondo di una Istanbul colorata e menzognera, affascinante ed elusiva, una città che vi ruberà il cuore. Da leggere: La città ai confini del cielo, di Elif Shafak.

Burton

Amore e tradimento, rancori e ossessioni, sesso e sete di ricchezza s’incontrano tra i canali di Amsterdam e in questo folgorante romanzo d’esordio di Jessie Burton ambientato nel XVII secolo, in testa alle classifiche di vendita inglesi e in corso di traduzione in oltre 35 Paesi. Da leggere: Il miniaturista, di Jessie Burton.

Khandra

«Mi chiamo Turambo e all’alba verranno a prendermi». Già dalle prime pagine un fatale conto alla rovescia attende il protagonista di questo romanzo. Siamo in Algeria nel 1937, e un ragazzo di 27 anni, arabo e musulmano, è in carcere ad aspettare l’inferno. Qual è stata la vita di quest’uomo? Come ha vissuto? Da leggere: Gli angeli muoiono delle nostre ferite, di Yasmina Khadra.

Esther

Si sarà proprio chiamata Esther quella bisnonna che, nella Kiev del 1941, chiese fiduciosa a due soldati tedeschi la strada per Babij Jar, la fossa comune degli ebrei, ricevendone come risposta un distratta rivoltellata? Forse. Per ricostruire quella ramificata genealogia, quel vivace intreccio di culture e di lingue – yiddish, polacco, ucraino, ebraico, russo, tedesco –, Katja Petrowskaja intraprende, sulle tracce degli scomparsi, un intenso viaggio a ritroso nella storia di un Novecento sul quale incombono la stella gialla e quella rossa, e in cui si incrociano i destini di memorabili figure. Da leggere: Forse Esther, di Katja Petrowskaja.

TAG:    ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery