Libri > Book charts > L’estate bollente di E. L. James: la classifica di questa settimana

BOOK SOUNDTRACK

13 . 07 . 2015

L’estate bollente di E. L. James: la classifica di questa settimana

Dal rosa al giallo, l'estate dei libri è sempre a colori!

Classifica dei libri più venduti dal 6 al 12 luglio

Gioia e tripudio per i fan della trilogia delle sfumature: l’autrice di Cinquanta sfumature di grigio si è decisa a raccontare la hot story di Ana e Christian dal punto di vista lui, quel Christian Grey che ha fatto innamorare milioni di lettrici. Risultato? Neanche a dirlo, E. L. James si è aggiudicata subito il podio della top 10 e ha tutta l’aria di volersi tenere stretta la palma di tormentone dell’estate. New entry e un ottimo terzo posto da subito – nonché primo nella classifica della narrativa italiana – anche per Maurizio De Giovanni con Anime di vetro: una nuova indagine per Ricciardi, il celebre e amatissimo investigatore napoletano dagli occhi verdi che negli ultimi tempi con le donne sembra avere qualche problema (da cui la “fragilità” sottintesa anche nel titolo). Sale al sesto posto La ragazza del treno, interessante esordio di Paula Hawkins, mentre entrano, rispettivamente in ottava e decima posizione, l’immancabile raccolta di racconti estivi pubblicata da Sellerio, Turisti in giallo, e L’abbazia dei cento delitti di Marcello Simoni, il secondo libro della trilogia Codice Millenarius Saga.

Classifica generale libri - settimana dal 6 al 12 luglio

Sull’onda del recente riconoscimento del Premio Strega 2015 rientra nella classifica della narrativa italiana Nicola Lagioia con La ferocia, libro meritatamente premiato non solo per l’abilità con cui riesce a mescolare ingredienti del noir, del gotico e del romanzo familiare ma anche per la precisione della ricerca espressiva e linguistica che ne contraddistingue la scrittura. Potrebbe essere il grande romanzo italiano che molti aspettavano? Per scoprirlo non ti resta che leggerlo!

Oltre alla James, che è al primo posto non solo in top 10 ma anche nella narrativa straniera, entrano in classifica Solitude Creek, di Jeffery Deaver, e Il grande male di Georges Simenon. Il nuovo caso della detective Kathryn Dance, uno dei personaggi meglio tratteggiati dal maestro del thriller americano, potrebbe facilmente trasformarsi in una partita a scacchi letale. Dalle pagine dello splendido romanzo di Simenon, invece, esce uno dei ritratti femminili più straordinari che ci siano stati regalati dal prolifico scrittore francese: quella Madame Pontreau occhiuta, dispotica e scontrosa, che spinge giù dalla finestrella del granaio con implacabile freddezza – niente paura, non stiamo facendo spoiler: si tratta della memorabile scena di apertura del romanzo – il genero paralizzato da una crisi epilettica. Brivido vero!

Nella saggistica una sola new entry da segnalare: il breve e agile saggio di Giovanni Sartori intitolato La corsa verso il nulla, un libriccino accessibile a tutti che spiega le riforme costituzionali su cui si sta cimentando il nostro Parlamento, a partire dalla tanto discussa e controversa legge elettorale. Una lettura consigliata a tutti quelli che vogliono approfittare delle vacanze anche per farsi un’idea concreta, ma in tempi rapidi, sui temi più scottanti e attuali della politica italiana.

Infine, nella narrativa per ragazzi resistono fra i primi dieci tutti i titoli di Masha e Orso e lo spin-off del bestseller Wonder di R. J. Palacio, Il libro di Julian. A wonder story, mentre entra in settima posizione la novità di Rick Riordan, Percy Jackson & gli Dei dell’Olimpo. Le storie segrete: tre racconti imperdibili, in cui l’autore stesso si è divertito a giocare con le proprie saghe più fortunate immaginando incontri (im)possibili tra i rispettivi protagonisti.

TAG:    , , ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery