Libri > Book charts > Consigli per gli acquisti: la classifica dei libri più venduti di questa settimana

BOOK SOUNDTRACK

15 . 06 . 2015

Consigli per gli acquisti: la classifica dei libri più venduti di questa settimana

Una classifica molto italiana: da Concita De Gregorio a Susanna Tamaro ecco i libri della settimana

Classifica

Stabili ai primi posti Camilleri, Faletti e Modignani; rimangono in Top 10 non solo l’ormai inarrestabile Carlo Rovelli con le sue Sette lezioni di fisica ma anche Benni, Bianchini e Daria Bignardi. Saggistica e soprattutto narrativa italiana – sia di genere (giallo e rosa) sia letteraria – a suscitare il maggiore interesse dei lettori in queste settimane. Al decimo posto si inserisce a sorpresa (o no?) l’idolo dei teenager Favij, nome d’arte di Lorenzo Ostuni, con il suo gettonatissimo Sotto le cuffie. Tra gli YouTuber più amati di sempre (ha superato il milione e mezzo di iscritti!) spopola anche con il libro autobiografico in cui racconta ai fan la propria storia. «L’importante,» racconta lo stesso Favij «così come faccio nei video, è riuscire anche in queste pagine a strapparvi un sorriso.»

Nella classifica della narrativa italiana le new entry sono tutte donne. In settima posizione entra Mi sa che fuori è primavera, il libro con cui la giornalista e scrittrice Concita De Gregorio prende spunto da un fatto di cronaca per raccontare al lettore la storia drammatica di Irina. «“Cosa sei venuta a dirmi, Irina? Perché hai bussato qui?” “Vorrei che mi aiutassi, se puoi, a prendere le parole metterle in fila ricomporre tutti i pezzi che sento frantumati e dispersi in ogni angolo del corpo. Vorrei ricostruire i frammenti come si ripara un oggetto rotto, prenderlo in mano e portarlo fuori da me”.» In classifica anche la nuova commedia rosa di Anna Premoli, Un giorno perfetto per innamorarsi, e Un cuore pensante di Susanna Tamaro: un diario dell’anima con cui l’autrice si apre ai lettori mettendo a nudo la sua spiritualità.

Per la narrativa straniera vanno sempre forte le storie romantiche young adult: conquista la terza posizione l’ultimo capitolo della trilogia di Jamie McGuire, Un’incredibile follia. Fa un salto in avanti di ben quattro posizioni, passando dall’ottavo al quarto posto, Città di carta di John Green. Resistono i romanzi rosa di Vanessa Diffenbaugh, Danielle Steel e Catherine Dunne. Sul fronte giallo-thriller compare anche Una famiglia quasi perfetta di Jane Shemilt; una vera storia “da brivido” secondo Publishers Weekly. Insomma: in estate si ha voglia di leggere anche (o soprattutto?) per divertirsi, sognare, coccolarsi, distrarsi.

A smentire quello che abbiamo appena detto, e a ricordarci che bisogna accontentare anche lettori più impegnati ci pensa la classifica della saggistica, con Le mani della madre di Massimo Recalcati, La lista della spesa di Carlo Cottarelli, Collusi di Nino Di Matteo e Slurp di Marco Travaglio. Interessante new entry nei primi dieci anche per Felicità al potere di Hosé “Pepe” Mujica: prima guerrigliero, poi deputato, senatore, ministro e, infine, Presidente della Repubblica dell’Uruguay, il “Pepe” è l’esempio di come si possa pensare al bene comune vivendo come qualsiasi cittadino della propria nazione. Una lettura illuminante.

Nella classifica della varia la voglia di estate si esprime con il settimo posto delle 1000 ricette di mare di Laura Rangoni; Una vita al massimo di Massimo Ferrero, in decima posizione, apre squarci di verità sul mondo del cinema raccontati in prima persona da uno dei protagonisti della storia di Cinecittà (nonché orgoglioso patron della Sampdoria).

TAG:    ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery