News > Attualità > E guardo i mondiali da un WC (senza annoiarmi neanche un po’)

BOOK SOUNDTRACK

14 . 06 . 2018

E guardo i mondiali da un WC (senza annoiarmi neanche un po’)

mondiali 2018

Ecco, ci siamo. Il momento che temevamo è arrivato, più sofferto di un rigore al novantesimo.

Alle 17 i padroni di casa della Russia sfideranno l’Arabia Saudita: cominciano i Mondiali 2018.

Sarà l’esordio dell’Islanda.

Di Panama.

Pure del VAR.

Sì, scendono in campo un po’ tutti… tutti tranne noi.

via GIPHY

Però, se è vero che il tempo rimargina anche le ferite più profonde, allora forse è anche giunto il momento di farsene una ragione, no?

Così, come dopo un dribbling sorprendente, nel bel mezzo del silenzio sospeso che precede una punizione, qualcosa farà clic nella nostra testa. E il calcio tornerà al posto che si merita: AL CENTRO DELLA NOSTRA VITA.

Ricominceremo magicamente a parlarne con amici e colleghi. Rispunteranno le prime timide battute, le occhiate furtive alle pagine del calciomercato; i classici commenti su giocatori, arbitri e allenatori faranno di nuovo capolino nei discorsi di ogni giorno, e tutto tornerà, finalmente, come prima.

Ed è in quel momento, quando ricominceremo a respirare aria di mondiali 2018, che avremo bisogno di lui.

mondiali 2018

Compralo su:

Amazon | Mondadori store | IBS.it | LaFeltrinelli.it | Libreria Rizzoli


Mondiali 2018 – Sconfiggi l’amarezza con WC PEDIA 3


Il terzo volume della fortunata serie realizzata da BUR e studio pym sarà lì ad attenderti.

Inizierai a sfogliare questa nuova enciclopedia da bagno, magari seduto comodo comodo proprio sul tuo Trono Imperiale, e capirai subito che sì, il calcio ti piace ancora. E tanto.

Che sai un sacco di cose, certo, ma quelle di cui non hai la minima idea sono parecchie di più. Perché nel lungo (e spietato) faccia a faccia con oltre 100 anni di storia dello sport più amato, sarà inevitabile perdersi tra vecchie glorie, record, classifiche, tradizioni, statistiche, piccole o grandi imprese o tragedie.

via GIPHY

Saltando da una rubrica a una curiosità, dalle notizie più sfiziose dei club alle grandi sfide delle nazionali, dalla punizione più potente del mondo, calciata a 221 km/h da Ronny Heberson (chi???) alla triste carriera di Abou Diaby, calciatore francese con il record assoluti di infortuni, non potrai fare a meno di constatare che è successo.

Sei dipendente non solo dal calcio, ma ora anche da WC PEDIA 3!

Ma sarà ormai troppo tardi per fermarti.

Dopo i 90 minuti più lunghi della tua vita, potrai riprendere fiato per un attimo quando arriverai alla Zona Cesarini, quella vera (si trova a pagina 184). Sarà poi il turno dei titoli di coda, delle lacrime e dei sorrisi di You’ll Never Walk Alone.

Una volta chiuso il libro e terminati i mondiali 2018, più vecchio e più saggio, tornerai alla luce del sole. Ti sentirai a quel punto più forte e invincibile del Grande Real e troverai finalmente, come auspicato nel libro, il coraggio di guardare i vicini di bar e di ombrellone con il piglio di Balotelli dopo il leggendario gol contro la Germania.

Anche se con ogni probabilità non ti converrà togliere la maglia!

via GIPHY

TAG:    ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery