Eventi > Festivaletteratura 2015: 5 idee da non perdere

BOOK SOUNDTRACK

04 . 09 . 2015

Festivaletteratura 2015: 5 idee da non perdere

Dal 9 al 13 settembre Mantova si trasforma in un salotto culturale. Hai già messo in agenda gli eventi da non perdere?

Festival Mantova

Il programma della XIX edizione del Festivaletteratura di Mantova, come sempre, è ricco e accattivante. Così è difficile scegliere fra tutte le proposte senza rischiare di perdersi qualcosa. Per darti una mano a districarti tra gli appuntamenti abbiamo pensato di individuare cinque idee per un’autentica “scorpacciata culturale”. Il primo passo? Comincia dal nostro percorso di lettura per mettere in agenda gli incontri con i tuoi scrittori preferiti. Continua a leggere, invece, per trovare quell’idea in più che tra tutte le proposte potrebbe sfuggirti.

1. Noir è… musica! Quest’anno il Festivaletteratura dedica un focus alla letteratura gotica italiana. Il progetto Biblioteca gotica si rivolge sia ai bambini – con fiabe popolari e d’autore che raccontano di draghi, magie, streghe e incanti – sia agli adulti, invitandoli alla scoperta di pagine meno note di scrittori come Fogazzaro, Boito, Pirandello, Buzzati, Deledda. E dato che viviamo nell’era digitale, insieme alla raccolta di oltre trecento titoli di questa biblioteca noir – che potrai consultare liberamente presso l’Atrio degli Arcieri anche in versione digitale – avrai la possibilità di ascoltare in cuffia i brani da un juke-box dell’orrore ispirato a questo straordinario repertorio, con musiche e partiture che spaziano da Verdi e Puccini al pop e alla dark wave.

2. Difendiamo l’ambiente. In occasione della recente pubblicazione del quinto rapporto dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) – che documenta in maniera dettagliata gli effetti del cambiamento climatico per l’ambiente e per l’uomo, elabora gli scenari futuri e suggerisce possibili strategie migliorative – Mantova ha organizzato un Punto informativo sul cambiamento climatico. In questo spazio dedicato potrai incontrare e conoscere personalmente alcuni dei giovani che hanno lavorato a questo importantissimo documento, che saranno a tua disposizione per spiegarti meglio i dati pubblicati nel rapporto, suggerirti letture a tema e aiutarti a trovare e consultare le risorse presenti in rete per approfondire gli argomenti che più ti interessano.

3. No alla corruzione. Che cosa è possibile fare per portare avanti, anche nel nostro piccolo, la lotta contro uno dei vizi peggiori della società? Ci sono comportamenti diffusi cui siamo talmente abituati che non ci facciamo più nemmeno caso. E quando il cosiddetto “malaffare” si insinua, come succede oramai da anni nel nostro Paese, nei meandri della pubblica amministrazione il danno che rischiamo di subire tutti, anche a livello economico, è gravissimo. Il punto saliente di questa riflessione comune? Sarà l’incontro con Raffaele Cantone, autore del recente Il male italiano.

4. I confini non esistono. I confini del mondo sono sempre più sfumati: anche libri e autori sentono questa tendenza. A partire dalla lingua in cui si esprimono. Un esempio per tutti? La scrittrice romana Francesca Marciano, autrice dell’apprezzatissima raccolta di racconti Isola grande Isola piccola, parlerà del suo continuo peregrinare fra Roma e New York e del perché, italiana di nascita, ha deciso di fare dell’inglese la lingua prima del suo mestiere di scrittrice.

5. Del perché si scrive (e si legge) oggi.  Sono molti gli scrittori che si interrogano sul proprio mestiere, e a Mantova se ne parlerà. Fra gli altri si interroga anche il greco Petros Markaris, creatore delle indagini del commissario Charitos e autore del libro Titoli di coda, che al momento si dà questa risposta: «Non voglio scrivere, voglio solo vedere cosa succederà. Ho molte idee, ma prima ho bisogno di capire (…). Sento di essere dentro a una storia che, per ora, non riesco a raccontare». Ma che senso ha raccontare una storia oggi? E perché pubblicare un libro di questi tempi? Tu cosa ne pensi?

Se sei un lettore incallito come noi – o anche se vuoi semplicemente provare a scoprire il piacere della lettura conoscendo di persona qualche autore che ti ispira più di un altro – ecco il nostro consiglio: consulta rapidamente il programma completo di questa XIX edizione del Festivaletteratura e trova tutto quello che merita di stare nella tua agenda!

TAG:    , ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery