Eventi > 5 idee per seguire Pordenonelegge 2015

BOOK SOUNDTRACK

17 . 09 . 2015

5 idee per seguire Pordenonelegge 2015

Scopri i consigli per seguire al meglio l'edizione 2015 del festival!

Pordenonelegge

Un festival all’insegna di ottimismo e speranza: in tempi di crisi non fa mai male. Dando un’occhiata al programma di Pordenonelegge 2015 sembra questo il fil rouge che ha guidato i curatori della manifestazione nella scelta dei libri da presentare e degli incontri con gli autori pianificati fra il 16 e il 20 settembre. Per aiutarti a muoverti più agilmente fra le numerose proposte di lettura che emergono dal festival, abbiamo scelto 5 idee, con l’aggiunta di qualche chicca da non perdere. Eccole qui!

Gli autori stranieri

Da non perdere l’atteso ritorno dello scrittore statunitense David Leavitt, con il suo ultimo romanzo I due hotel Francfort osannato dalla critica, e l’iraniana Azar Nafisi, che conoscerai per il suo precedente bestseller, Lolita a Teheran, e che adesso presenta La repubblica dell’immaginazione.

Gli autori italiani

Uno spazio speciale viene riservato al libro più atteso di settembre dal mondo degli sportivi (ma non solo): l’autobiografia di Giovanni TrapattoniNon dire gatto. Per la narrativa, potrebbe interessarti Il mare di Trieste: una raccolta di scritti di alcuni importanti intellettuali (Gillo Dorfles, Boris Pahor, Pino Roveredo, Veit Heinichen, Pietro Spirito) per celebrare lo spirito interculturale di una vera e propria “città di confine”. Non potrai anche mancare i numerosi appuntamenti con scrittori di genere più universalmente noti e amati, fra i quali Stefano Benni e Antonio Manzini.

Per ragazzi

A Pordenone puoi incontrare l’autore di uno dei bestseller internazionali più acclamati degli ultimi anni, Il bambino con il pigiama a righe (più di cinque milioni di copie vendute in tutto il mondo!): lo scrittore irlandese John Boyne. L’incontro riguarda il suo libro Resta dove sei e poi vai, in cui riflette ancora una volta sugli orrori inaccettabili della guerra visti e raccontati attraverso gli occhi di un bambino di nove anni. Spazio alla musica, poi, con il grande pianista Ramin Bahrami, in veste di autore con il libro Nonno Bach. La musica spiegata ai bambini: un omaggio non solo al grande compositore tedesco, ma alla musica stessa.

Politica e attualità

Il festival rafforza la voglia di confrontarsi in modo costruttivo sulla realtà quotidiana. Su questo fronte ti segnaliamo gli incontri con Gherardo Colombo e quello con Hervé Falciani, l’ingegnere italiano naturalizzato francese che, con il suo recente libro La cassaforte degli evasori, ha fatto tremare vene e polsi di bancari, politici e imprenditori di tutta Europa mettendo ko il segreto bancario svizzero.

Psicologia e filosofia

Per riflettere sulle dinamiche relazionali che uniscono (o dividono) le persone, puoi andare ad ascoltare la psicologa Silvia Vegetti Finzi, che presenta il suo nuovo libro autobiografico, Una bambina senza stella. Se invece vuoi provare a cimentarti con le ultime correnti di pensiero che cercano di spiegare il mondo, non perdere gli incontri con i filosofi Giulio Giorello e Vito Mancuso, autore del saggio Questa vita, vera e propria celebrazione della forza della natura.

TAG:    ,

Redazione BookToBook

PER APPROFONDIRE

Gallery